Crea sito

5 cose che non sai sui batteri

1. I batteri stafilococco amano il Sangue umano

Lo Staphylococcus aureus è un tipo comune di batterio che infetta 5 cose che non sai sui battericirca il 30%bdelle persone. In alcune persone, è una parte del normale gruppo di batteri che abitano il corpo e possono essere trovati in settori quali la pelle e le cavità nasali. Mentre alcuni ceppi di stafilococco sono innocui, altri come l’MRSA pongono seri problemi di salute, tra cui infezioni della pelle, malattie cardiache , la meningite e malattie di origine alimentare, dei ricercatori della Vanderbilt University hanno scoperto che i batteri stafilococco preferiscono sangue umano oltre che di sangue animale. Questi batteri favoriscono il ferro che è contenuto all’interno della proteina emoglobina per trasportare l’ossigeno trovato all’interno dei globuli rossi . I Batteri Staphylococcus aureus rompono i globuli per ottenere il ferro all’interno delle cellule. Si ritiene che le variazioni genetiche dell’emoglobina possono fare preferire una emoglobina umana rispetto ad altre emoglobine, sangue.

2. I batteri della pioggia

I ricercatori hanno scoperto che i batteri nell’atmosfera possono batteri della pioggiasvolgere un ruolo nella produzione di pioggia e altre forme di precipitazione. Questo processo inizia come batteri sulle piante che vengono spazzati nell’atmosfera dal vento.Fino a salire più in alto, dove si forma il ghiaccio intorno a loro e cominciano a crescere. Una volta che i batteri congelati

Psuedomonas syringae
Psuedomonas syringae

raggiungono una certa soglia, il ghiaccio comincia a sciogliersi e ritorna a terra come pioggia. I batteri della specie Psuedomonas syringae sono stati trovati al centro della grandine. Questi batteri producono una speciale proteina nelle loro membrane cellulari che permette loro di legare acqua in un modo unico che aiuta a promuovere la formazione di cristalli di ghiaccio.

3. Batteri che causano malattie cardiache

Chi avrebbe mai pensato che lavarsi i denti potrebbe effettivamente aiutare a prevenire le malattie cardiache? Gli studi hanno dimostrato che esiste un legame tra malattie gengivali e malattie cardiache. Ora i ricercatori hanno trovato un legame specifico tra i due che ruota attorno alle proteine ​​.

Psuedomonas syringae
Psuedomonas syringae

Sembra che entrambi i batteri e gli esseri umani producono particolari tipi di proteine ​​chiamate shock termico o proteine ​​da stress.Queste proteine ​​sono prodotte quando le cellule sperimentano vari tipi di condizioni di stress. Quando una persona ha una infezione gengivale, il sistema immunitario cellulare attacca  i batteri. I batteri producono proteine ​​da stress quando sotto attacco, e globuli bianchi attaccano le proteine ​​da stress pure. Il problema sta nel fatto che i globuli bianchi non possono distinguere tra proteine ​​da stress prodotte da batteri, e quelle prodotte dal corpo. Come risultato, le cellule del sistema immunitario attaccano anche le proteine ​​da stress che sono prodotte dal corpo. È questo assalto che provoca un accumulo di cellule bianche del sangue nelle arterie che porta ad aterosclerosi . L’aterosclerosi è un importante contributore di malattie cardiache e cattiva salute cardiovascolare .

4. Batteri che combattono e causano l’Acne 

I ricercatori hanno scoperto che alcuni ceppi di acne batteri possono effettivamente aiutare a prevenire l’acne. Il batterio che causa l’acne, Propionibacterium acnes,

Propionibacterium acnes
Propionibacterium acnes

dimora nei pori della nostra pelle . Quando questi batteri inducono una risposta immunitaria, producono acne. Alcuni ceppi di batteri dell’acne tuttavia, sono stati trovati per avere meno probabilità di causare l’acne. Questi ceppi possono essere la ragione per cui le persone con la pelle sana raramente hanno l’acne.Esaminando i geni di P. ceppi acnes raccolti da persone con l’acne e le persone con la pelle sana, i ricercatori hanno identificato un ceppo che era comune in quelli con la pelle chiara e rara in presenza di acne.

5. I batteri che aiutano ad imparare 

Chi sapeva che tutto il tempo trascorso in giardino o fare lavori in giardino potrebbe effettivamente aiutare a imparare. Secondo i ricercatori, il batterio del suolo Mycobacterium vaccae può aumentare l’apprendimento nei mammiferi . Il ricercatore Dorothy Matthews afferma che questi batteri sono “probabilmente ingeriti o inalati” quando abbiamo passiamo del tempo all’aria aperta. Mycobacterium vaccae è pensato per aumentare l’apprendimento, stimolando i neuroni del cervello.

Mycobacterium vaccae
Mycobacterium vaccae

con crescita e con conseguente aumento dei livelli di serotonina e una diminuzione dell’ansia. Lo studio è stato condotto utilizzando dei topi che sono stati alimentati con M. batterivaccae. I risultati hanno mostrato che i topi sono stati in grado di navigare in un labirinto molto più veloce e con meno ansia rispetto ai topi non nutriti con batteri. Lo studio suggerisce che il batterioM. vaccae fa giocare un ruolo nel miglioramento della formazione di nuovi compiti e livelli di ansia è diminuita.