Crea sito

Reporter greco: la CNN accusa il presidente greco di “provocare” la Turchia

La CNN ha pubblicato materiale sostenendo che la recente visita del leader greco all’isola di Kastelorizon “ha provocato” Ankara. Dopo l’insoddisfazione sui social network, il canale televisivo ha dovuto cambiare il titolo del materiale, riferisce Greek Reporter.

Non molto tempo fa, il presidente greco Katerina Sakellaropoulou ha visitato l’isola di Kastelorizon per celebrare il 77 ° anniversario della sua liberazione dai nazisti. La CNN ha pubblicato un articolo sull’argomento con un titolo ” fuorviante “: “Il presidente greco ha provocato la Turchia, visitando una minuscola isola al centro della disputa del Mediterraneo orientale”, scrive il reporter greco.

Secondo la pubblicazione, i social network, in particolare Twitter, sono esplosi di indignazione da parte dei lettori scioccati. Hanno trovato incredibile che la visita di un presidente in visita nel proprio territorio potesse essere descritta come una provocazione piuttosto che come una parte naturale delle sue responsabilità. 

Dopo che migliaia di persone hanno iniziato a parlare del titolo ” inappropriato “, la CNN l’ha cambiato. Dopo di che, ha cominciato a pubblicare: “Il presidente della Grecia ha visitato una minuscola isola al centro della disputa del Mediterraneo orientale, facendo arrabbiare la Turchia”.

 Kastelorizon si trovava tra Ankara e Atene dopo che la Turchia iniziò ad esplorare le acque greche alla ricerca di energia. Nell’ultimo mese e mezzo, le navi da ricerca turche, accompagnate da navi da guerra, “hanno invaso ” i confini marittimi della Grecia, afferma il giornale.

 Secondo Ankara, alcune isole più vicine alla Turchia che ad Atene dovrebbero farne parte. Anche se sono sotto il controllo della Grecia e i suoi cittadini vivono lì. Inoltre, le autorità turche propongono apertamente di occupare questi territori contesi, compresa la regione del Kastelorizon.

 Al centro della controversia di lunga data sui confini marittimi di Grecia e Turchia ci sono le questioni territoriali. Poiché le isole greche coprono la maggior parte del Mediterraneo orientale, Atene controlla le acque circostanti, ed Ankara lo considera ingiusto, spiega il giornalista greco.

I materiali di InoTV contengono valutazioni esclusivamente dei media stranieri e non riflettono la posizione di SOROX.EU

 


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function WP_Optimize() in /membri/tutorialidee/wp-content/plugins/wp-optimize/cache/file-based-page-cache-functions.php:164 Stack trace: #0 [internal function]: wpo_cache('<!DOCTYPE html>...', 9) #1 /membri/tutorialidee/wp-includes/functions.php(4669): ob_end_flush() #2 /membri/tutorialidee/wp-includes/class-wp-hook.php(287): wp_ob_end_flush_all('') #3 /membri/tutorialidee/wp-includes/class-wp-hook.php(311): WP_Hook->apply_filters('', Array) #4 /membri/tutorialidee/wp-includes/plugin.php(478): WP_Hook->do_action(Array) #5 /membri/tutorialidee/wp-includes/load.php(1007): do_action('shutdown') #6 [internal function]: shutdown_action_hook() #7 {main} thrown in /membri/tutorialidee/wp-content/plugins/wp-optimize/cache/file-based-page-cache-functions.php on line 164