Crea sito

ERBE E PIANTE MEDICINALI: ORIGANO

ORIGANO

Nome Scientifico:

Origanum Vulgare

Famiglia: Labiateae

Principi Attivi:

essenza di origano, fenoli, timolo, acetato di geraniolo

Usato per curare:

MESTRUAZIONI DOLOROSE

RAFFREDDORE

ASMA

Parti utilizzate: tutta la pianta

MESTRUAZIONI DOLOROSE

Infuso: versare 1 tazza di acqua bollente su una cucchiaiata di foglie e infiorescenza, filtrare e bere 2 tazze al giorno del liquido filtrato

RAFFREDDORE

Decotto: far bollire per 15 minuti 15 gr di infiorescenze e foglie in mezzo litro di acqua e filtrare, questa dose serve per 3 somministrazioni al giorno, scaldare a bagnomaria prima di bere l’infuso.

ASMA

Decotto: bollire per 10 minuti 30gr di cime fiorite in 1 litro di acqua, lasciare intiepidire e filtrare, dolcificare con miele e berne qualche bicchierino durante il giorno

olio di origano: facciamolo in casa

Ingredienti

  • Erbe fresche raccolte in un contenitore di 250 millilitri
  • Olio vegetale

Utensili

  • Un barattolo con tappo di sughero
  • Filtro di stoffa
  • Boccette per la conservazione

Procedimento

L’origano deve essere lavato e asciugato con cura, poi depositato in un sacchetto di stoffa. Pestate e schiacciate le foglioline.

Trasferite l’origano pestato nel barattolo, coprite con l’olio, chiudete il barattolo e lasciate riposare per tre giorni in un luogo tiepido e lontano da fonti di calore.

Filtrate e procedete con la conservazione in boccette di vetro scuro munite di contagocce.

Conservazione

Conservarte l’olio essenziale di origano in una bottiglietta di vetro scuro, possibilmente munita di contagocce, per circa sei mesi in un luogo fresco e buio.

 

ERBE E PIANTE MEDICINALI: RICETTE E PRINCIPI ATTIVI