Crea sito

Le forme di governo nel mondo

L’uomo ha l’istinto o l’indottrinamento ad obbedire, obbedire è una necessità per la vita sociale. Il libro del ricercatore Vanhanen, scritto nel 1979, il “Political Power and the Mans of Power” su 119 paesi, misurava l’effetto di due tipi di risorse di potere, quella economica e quella intellettuale, sul destino delle persone. Vanhanen dei sistemi dei 119 stati, da cui derivano quegli otto, rivela che non ci sono certamente 119 diversi stili di governo:  la maggior parte sono presidenziali o hanno un parlamento, alcuni sono monarchici.        Tutti i governi sono oggi giorno “controllabili” anche da lontano, così un colpo di Stato può essere attuato senza necessità di utilizzare nessuna arma, tranne che quella finanziaria. Negli anni ’80, si diceva che la divisione degli stati fosse tra il mondo libero e il mondo comunista, poiché i regimi comunisti erano segretati dietro a delle cortine di ferro. Molti dittatori sono del Terzo Mondo, e del Paraguay in America Latina,  alle Filippine in Asia e purtroppo in molti altri luoghi nel mondo con la normalità della cultura della tortura per mantenere i regimi. Negli Stati Uniti  tuttavia, sebbene non sia mai stata ufficiale una dittatura, la CIA ha rivelato che dietro alcune Presidenze vi erano alcuni dei peggiori dittatori. Papa Francesco ha come amici alcuni dei peggiori torturatori. I “teorici della cospirazione” affermano che i leader eletti sono semplici uomini di facciata per persone dietro le quinte che gestiscono tutto. Ora non è più cospiratorio. Il miliardario Bill Gates, che non è mai stato eletto a nulla, parla coraggiosamente come se credesse di governare il mondo, e forse lo fa. Si comporta come se le persone non fossero degne di avere i mezzi per sopravvivere, parla di vaccini ma allo stesso tempo è intenzionato a distruggere l’umanità.

Dalla ricerca di Vanhanen abbiamo estratto queste nazioni:  La Polonia nel 1926, il maresciallo Pilsudski guidò un colpo di stato e i poteri del parlamento furono aumentati. Pilsudski fu il vero sovrano polacco fino alla sua morte nel 1935. Successivamente la nuova costituzione dal 1952 mantenne la supremazia del parlamento, il Nepal il Re nel 1959 ha promulgato una nuova costituzione attribuendosi ampi poteri di emergenza e residui. La Camera Bassa eletta da elezioni dirette. Nel 1960 sospese il parlamento, i partiti politici sono stati banditi dal 1960;  In Norvegia fino al 1884 regnava il Re, che poi ha dovuto cedere ad un parlamento la riforma che ha reso il sistema di governo della Norvegia u una democrazia guidata dai suoi parlamentari eletti dal popolo; Il Giappone era governato oligarchicamente senza un parlamento fino al 1889, dal 1947 il parlamento definì autonomamente la loro costituzione; A Cuba le elezioni del residente furono indirette fino al 1935 e dirette dopo. Zero elezioni si sono svolte nel periodo dal 1960 al 1975;  In Uruguay il dominio esecutivo ha prevalso dal 1830 sulla costituzione, ma nel 1919 la costituzione ha limitato i poteri del presidente e nel 1951 la costituzione ha dato il potere esecutivo a un Consiglio nazionale di governo di nove uomini;  In Egitto la costituzione del 1923 divise il potere tra presidente e parlamento. La camera aveva elezioni dirette. Nel 1930, il presidente abrogò la costituzione e ne fece una nuova in cui i ministri erano responsabili nei suoi confronti. Dal 1952, il consiglio di comando rivoluzionario proclamò una nuova costituzione con potere diviso tra presidente e un’assemblea legislativa unicamerale; In Libia la costituzione del 1951 istituì un parlamento con due camere. Il presidente era il capo di stato supremo. I membri del senato nominati dal presidente e altri da elezioni dirette. I partiti politici banditi. Dal colpo di stato militare del 1969, la Libia è stata governata da un consiglio rivoluzionario senza organi statali eletti dal popolo.

 Albania Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Algeria Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Andorra Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Angola Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Antigua e Barbuda Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Argentina Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Armenia Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Australia Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Austria Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Azerbaijan Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Bahamas Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Bahrain Monarchia Costituzionale La Monarchia esercita personalmente il potere con altre istituzioni
 Bangladesh Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Barbados Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Belarus Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Belgo Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Belize Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Benin Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Bhutan Monarchia Costituzionale La Monarchia esercita personalmente il potere con altre istituzioni
 Bolivia Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Bosnia  Herzegovina Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Brasile Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Brunei Assoluta Monarchia Assoluta Monarchia
 Bulgaria Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Burkina Faso Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Burundi Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Cambogia Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Cameroon Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Canada Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Capo Verde Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Chad Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Cile Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Cina Repubblica Potere costituzionalmente legato a un unico movimento politico
 Colombia Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Comoros Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Congo Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Costa Rica Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Côsta d’Avorio Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Croazia Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Cuba Repubblica Potere costituzionalmente legato a un unico movimento politico
 Cipro Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Ceaca, Repubblica Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Danimarca Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Dominicana, Repubblica Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Dominicana Repubblica Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Ecuador Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Egitto Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 El Salvador Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Equatorial Guinea Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Eritrea Repubblica Potere costituzionalmente legato a un unico movimento politico
 Estonia Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Etiopia Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Fiji Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Finlandia Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Francia Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Gabon Repubblica Presidenza indipendente dalla legislatura
 Georgia Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Germania Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Ghana Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Greece Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Grenada Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Guatemala Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Guinea Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Guyana Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Haiti Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Honduras Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Hungary Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Iceland Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 India Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Indonesia Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Iran Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Iraq Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Irlanda Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Israele Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Italia Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Jamaica Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Japan Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Jordan Monarchia Costituzionale Monarchia esercita personalmente il potere di concerto con altre istituzioni
 Kazakhstan Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Kenya Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Korea, North Repubblica Potere costituzionalmente legato a un unico movimento politico
 Korea, Sud Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Kuwait Monarchia Costituzionale Monarchia esercita personalmente il potere di concerto con altre istituzioni
 Kyrgyzstan Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Laos Repubblica Potere costituzionalmente legato a un unico movimento politico
 Latvia Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Libano Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Lesotho Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Liberia Republic La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Libia n/a Nessuna base costituzionalmente definita per il regime attuale
 Liechtenstein Monarchia Costituzionale Monarchia esercita personalmente il potere di concerto con altre istituzioni
 Lituania Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Lussemburgo Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Madagascar Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura;l ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Malawi Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Malaysia Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Maldives Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Malta Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Mauritius Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Messico Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Moldova Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Monaco Monarchia Costituzionale Monarchia esercita personalmente il potere di concerto con altre istituzioni
 Mongolia Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Montenegro Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Marocco Monarchia Costituzionale Monarchia esercita personalmente il potere di concerto con altre istituzioni
 Mozambico Republic La Presidenza è indipendente dalla legislatura; Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Myanmar Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Namibia Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
   Nepal Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Netherlands Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 New Zealand Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Nicaragua Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Niger Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Nigeria Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 NordMacedonia Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Norvegia Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Oman Assoluta Monarchia Assoluta Monarchia
 Pakistan Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Palestina Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Panama Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Papua Nuova Guinea Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Paraguay Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Peru Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Philippines Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Polonia Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; l ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Portogallo Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; l ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Qatar Assoluta Monarchia Assoluta Monarchia
 Romania Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Russia Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Rwanda Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Saint Lucia Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Samoa Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 San Marino Repubblica La Presidenza è eletta dalla legislatura; Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Saudita Arabia Assoluta Monarchia Tutta l’autorità conferita al monarca assoluto
 Senegal Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Serbia Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Seychelles Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Sierra Leone Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Singapore Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Slovacchia Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Slovenia Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Solomon Islands Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Somalia Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Sud Africa Repubblica La Presidenza è eletta dalla legislatura; ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Sud Sudan Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Spain Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Sri Lanka Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Sudan n/a Nessuna base costituzionalmente definita per il regime attuale
 Suriname Repubblica La Presidenza è eletta dalla legislatura; Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Svezia Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
  Svizzera Repubblica La Presidenza è eletta dalla legislatura; Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Syria Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura;Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Tajikistan Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Tanzania Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Thailandia Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Togo Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Tonga Monarchia Costituzionale Monarchia esercita personalmente il potere di concerto con altre istituzioni
 Trinidad and Tobago Repubblica Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Tunisia Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 Turchia Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Turkmenistan Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Uganda Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Ucraina Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura; Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 United Arab Emirates Monarchia Costituzionale Monarchia esercita personalmente il potere di concerto con altre istituzioni
 United Kingdom Monarchia Costituzionale Il ministero è soggetto alla fiducia parlamentare
 United States Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Uruguay Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Uzbekistan Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
  Vaticano Assoluta Monarchia Assoluta Monarchia
 Venezuela Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Vietnam Repubblica Potere costituzionalmente legato a un unico movimento politico
 Yemen n/a nessuna base costituzionalmente definita per il regime attuale
 Zambia Assoluta Monarchia La Presidenza è indipendente dalla legislatura
 Zimbabwe Repubblica La Presidenza è indipendente dalla legislatura

La forma anarchica non sembra aver conquistato nessuna nazione nel mondo. I Rastafan dovranno restare senza una patria, come rifugiati in “Asylum Romuleo” in tutto il mondo. Può essere un vantaggio oggi data la politica che favorisce chi non vive e né ha nazionalità. Non esiste un luogo al mondo dove regni l’anarchia. L’anarchia non è una possibilità nella vita umana. La parola anarchia deriva dal greco arkos, sovrano, con il prefisso un significato senza.

fonte

https://www.cia.gov/library/publications/the-world-factbook/fields/299.html

 

LE FORME DI GOVERNO:

Oligarchia: un governo in cui il controllo è esercitato da un piccolo gruppo di individui la cui autorità è generalmente basata sulla ricchezza o sul potere.

Democrazia parlamentare – un sistema politico in cui il legislatore (parlamento) seleziona il governo – un primo ministro, premier o cancelliere insieme ai ministri del governo – in base alla forza del partito espressa nelle elezioni; con questo sistema, il governo acquisisce una doppia responsabilità: verso il popolo così come verso il parlamento.

Governo parlamentare (governo parlamentare-gabinetto) – un governo in cui i membri di un ramo esecutivo (il gabinetto e il suo leader – un primo ministro, premier o cancelliere) sono nominati alle loro posizioni da una legislatura o parlamento e sono direttamente responsabili di fronte ad esso ; questo tipo di governo può essere sciolto a volontà dal parlamento (legislatore) mediante un voto di sfiducia o il capo del gabinetto può sciogliere il parlamento se non può più funzionare.

Monarchia parlamentare: uno stato guidato da un monarca che non è attivamente coinvolto nella formazione o nell’attuazione delle politiche (cioè l’esercizio dei poteri sovrani da parte di un monarca in veste cerimoniale); la vera leadership governativa è esercitata da un gabinetto e dal suo capo – un primo ministro, premier o cancelliere – che provengono da una legislatura (parlamento).

Presidenziale – un sistema di governo in cui il ramo esecutivo esiste separatamente da una legislatura (a cui generalmente non è responsabile).

Repubblica – una democrazia rappresentativa in cui i deputati eletti dal popolo (rappresentanti), non il popolo stesso, votano sulla legislazione.

Socialismo – un governo in cui i mezzi di pianificazione, produzione e distribuzione di beni sono controllati da un governo centrale che teoricamente cerca una distribuzione più giusta ed equa della proprietà e del lavoro; in realtà, la maggior parte dei governi socialisti ha finito per essere nient’altro che dittature sui lavoratori da parte di un’élite al potere.

Sultanato – simile a una monarchia, un governo in cui il potere supremo è nelle mani di un sultano (il capo di uno stato musulmano); il sultano può essere un sovrano assoluto o un sovrano con autorità costituzionalmente limitata.

Teocrazia – una forma di governo in cui una Divinità è riconosciuta come il sovrano civile supremo, le leggi della Divinità sono interpretate dalle autorità ecclesiastiche (vescovi, mullah, ecc.); un governo soggetto all’autorità religiosa.

Totalitario: un governo che cerca di subordinare l’individuo allo stato controllando non solo tutte le questioni politiche ed economiche, ma anche gli atteggiamenti, i valori e le convinzioni della sua popolazione.

Monarchia costituzionale – un sistema di governo in cui un monarca è guidato da una costituzione in cui i suoi diritti, doveri e responsabilità sono enunciati nella legge scritta o per consuetudine.

Democrazia – una forma di governo in cui il potere supremo è mantenuto dal popolo, ma che di solito viene esercitato indirettamente attraverso un sistema di rappresentanza e autorità delegata periodicamente rinnovato.

Repubblica democratica – uno stato in cui il potere supremo risiede nel corpo dei cittadini autorizzati a votare per gli ufficiali e i rappresentanti responsabili di loro.

Dittatura – una forma di governo in cui un governante o una piccola cricca esercita il potere assoluto (non limitato da una costituzione o da leggi).

Ecclesiastico – un governo amministrato da una chiesa.

Emirato – simile a una monarchia o sultanato, un governo in cui il potere supremo è nelle mani di un emiro (il sovrano di uno stato musulmano); l’emiro può essere un signore assoluto o un sovrano con autorità costituzionalmente limitata.

Federale (Federazione) – una forma di governo in cui il potere sovrano è formalmente diviso – di solito per mezzo di una costituzione – tra un’autorità centrale e un numero di regioni costituenti (stati, colonie o province) in modo che ogni regione mantenga una certa gestione dei suoi affari interni; differisce da una confederazione in quanto il governo centrale esercita un’influenza diretta sia sugli individui che sulle unità regionali.

Repubblica federale – uno stato in cui i poteri del governo centrale sono limitati e in cui le parti componenti (stati, colonie o province) mantengono un certo grado di autogoverno; il potere sovrano ultimo spetta agli elettori che hanno scelto i loro rappresentanti governativi.

Repubblica islamica – una particolare forma di governo adottata da alcuni stati musulmani; sebbene un tale stato sia, in teoria, una teocrazia, rimane una repubblica, ma le sue leggi devono essere compatibili con le leggi dell’Islam.

Confederazione (Confederazione) – un’unione per patto o trattato tra stati, province o territori che crea un governo centrale con poteri limitati; le entità costituenti mantengono l’autorità suprema su tutte le questioni eccetto quelle delegate al governo centrale.

Costituzionale – un governo di o che opera in base a un documento autorevole (costituzione) che stabilisce il sistema di leggi e principi fondamentali che determina la natura, le funzioni e i limiti di quel governo.

Maoismo – la teoria e la pratica del marxismo-leninismo sviluppata in Cina da Mao Zedong (Mao Tse-tung), che afferma che una rivoluzione continua è necessaria se i leader di uno stato comunista vogliono restare in contatto con il popolo.

Marxismo – i principi politici, economici e sociali sposati dall’economista del XIX secolo Karl Marx; considerava la lotta dei lavoratori come una progressione di forze storiche che sarebbero passate da una lotta di classe del proletariato (operai) sfruttato dai capitalisti (imprenditori), a una “dittatura del proletariato” socialista, a, infine, una società senza classi – Comunismo.

Marxismo-leninismo – una forma espansa di comunismo sviluppata da Vladimir Lenin dalle dottrine di Karl Marx; Lenin vedeva l’imperialismo come la fase finale del capitalismo e spostò il fulcro della lotta operaia dai paesi sviluppati a quelli sottosviluppati.